Ultima modifica: 14 aprile 2018
II. SS. 'Galileo Galilei' > News e avvisi > Il Galilei al “Vinitaly”

Il Galilei al “Vinitaly”

Ancora una volta l’II.SS Galilei, guidato dal dirigente scolastico Vincenzo Fontana, si distingue nel panorama nazionale portando a casa un risultato entusiasmante: un premio come scuola d’eccellenza per il vino, da ritirare al #Vinitaly di Verona, la più grande manifestazione dedicata al mondo del vino, che si svolgerà quest’anno tra il 15 e il 18 aprile.
Protagonista del prestigioso riconoscimento, è questa volta l’Istituto Professionale Agrario “Saetta-Livatino”, entrato a far parte della grande famiglia del Galilei poco più di un anno fa, dalla cui azienda agricola di pertinenza della scuola, grazie a un lavoro simbiotico con la #CVA di Canicattì, è nato il “#SIMPOSYUM“, un ottimo nero d’Avola di grande finezza e

 intensità. 

Il concorso, organizzato dal Ministero per le politiche agricole alimentari e forestali, con la collabora

zione del #Miur e del Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’economia Agraria, proponeva di evidenziare le migliori produzioni vitivinicole, sensibilizzando le istituzioni scolastiche del settore, verso sempre maggiori livelli qualitativi, stimolando di conseguenza una più rispondente didattica e promuovendo la conoscenza della loro produzione enologica.
All’evento a Verona, interverrà personalmente il nostro Dirigente scolastico, accompagnato dal prof. Stefano Fragapane, responsabile e curatore del progetto e dei rapporti con la CVA.

«Questa premiazione», ha affermato il preside Fontana «è la conferma sostanziale e ulteriore della qualità del lavoro scrupoloso che svolgiamo nella nostra scuola giornalmente, grazie al quale abbiamo raggiunto oggi l’ennesimo traguardo tra i numerosi avuti negli ultimi anni e che, nello specifico, sancisce il significativo ruolo che l’Agrario riveste per la famiglia del Galilei, di cui fa oramai parte a pieno titolo». «Il successo ottenuto – continua il Dirigente – fa ben sperare per il futuro del nostro territorio e dimostra come una maggiore sinergia tra le istituzioni scolastiche e le aziende territoriali possa risultare vincente”.
Non ci resta che aspettarvi a Verona!
Alessia Guccione

Link vai su