Ultima modifica: 5 febbraio 2018
II. SS. 'Galileo Galilei' > News e avvisi > Alternanza Scuola-Lavoro al Galilei

Alternanza Scuola-Lavoro al Galilei

Anche quest’anno, punto di forza della nostra offerta formativa e didattica innovativa, è costituito dal percorso di alternanza-scuola lavoro, da poco intrapreso dagli studenti degli ultimi tre anni del Galilei.
Come introdotto dalla legge 107 del 13 luglio 2015, l’Asl è una modalità didattica realizzata in collaborazione fra scuole e imprese per offrire ai giovani competenze spendibili nel mercato del lavoro e favorire l’orientamento. Il giovane impara in contesti diversi, sia a scuola che in azienda, acquisendo “soft skil”, utili come crediti per il conseguimento del diploma; al tempo stesso viene sensibilizzato al “cooperative learning” e in un clima relazionale positivo si abitua al “problem solving di gruppo”.
La nostra Istituzione Scolastica, avendo fin da subito, con impegno straordinario e palese atto di coraggio, imboccato la via dell’Asl, oggi si trova al terzo anno di questa esperienza didattica che coinvolge più di 30 classi per un totale di 650 alunni tra terze, quarte e quinte di tutti gli indirizzi che costituiscono l’anima del nostro istituto: l’Ipa, Afm, il Rim, il Sia, il Cat e il Turismo.
“Quest’anno – come ha ribadito il nostro Dirigente scolastico Vincenzo Fontana, sostenuto dal suo collaboratore prof. Elio Martire, referente per Asl di tutta la scuola – sono state stipulate un gran numero di convenzioni con le realtà socio-economiche e amministrative del territorio, un compito arduo, data la frammentarietà del tessuto produttivo”.
Nostri interlocutori principali, i comuni di Canicattì, Campobello, Castrofilippo, Delia, Naro, Ravanusa, Sommatino, ma anche l’Azienda Sanitaria Provinciale (nella sua sede di Canicatti), la medicina del lavoro di Canicatti (Spresal), l’ Ordine dei Commercialisti e consulenti del lavoro e
numerose aziende locali come la CVA, la Cervino Interfruit, la Dakai Solar clima, la Ve.Ca, la Licata e la Di Cart.
Una segnalazione particolare la meritano i progetti delle classi 3 A e B del Cat (costruzioni ambiente e territorio) che da futuri geometri quali saranno, stanno svolgendo il loro percorso di Alternanza scuola lavoro presso l’ufficio tecnico di Canicattì, dove hanno appena iniziato la procedura di accatastamento di alcune scuole della città non censite al Catasto(scuola media Pirandello e scuola dell’infanzia Don Milani).
La 5 B Cat inoltre sta anche progettando uno spazio pubblico pertinente ad un centro polisportivo a Castrofilippo
questa volta in collaborazione con il loro ufficio tecnico.
Seguiamo con interesse le esperienze dei nostri alunni, tenendovi aggiornati.
Alessia Guccione

Link vai su