Ultima modifica: 11 dicembre 2017
II. SS. 'Galileo Galilei' > News e avvisi > Al Galilei progetto Erasmus con turismo, marketing e impresa

Al Galilei progetto Erasmus con turismo, marketing e impresa

Lunedì 11 dicembre L’II.SS. “ Galileo Galilei” avvierà le attività per un Progetto Erasmus plus cofinanziato dall’Unione Europea che si protrarranno fino a venerdì 15 dicembre.

Il progetto “Ecoles de Jeunes Entrepreneurs Européens”, coordinato dalla scuola francese “Lycée Général et Technologique Jacques Prévert” di Taverny, vede la partecipazione di altre tre istituzioni scolastiche straniere, “ Zespol Szkol Ogolnoksztalcacych I Liceum Ogolnoksztalcace im. Stefana Zeromskiego w Zawierciu” di Zawiercie – Polonia, “Naujosios Akmenes Ramuciu Gimnazija” di Naujoji Akmene – Lituania, ed infine “ES JAUME I” di Borriana – Spagna.

Le attività, coordinate dal Prof. Paolo Misuraca, che vedono anche la partecipazione dei docenti Patrizia Marchese Ragona, Serena Di Maida, Eleonora Minio e Felice Viticchiè, coinvolgeranno 12 discenti per ogni Paese partecipante, come pure altri insegnanti stranieri, si svolgeranno nell’arco di due anni scolastici.

Il progetto mira a fare acquisire ai discenti le c

ompetenze imprenditoriali necessarie alla creazione di un’impresa locale per la vendita di un prodotto del territorio o per la fornitura di un servizio, coniugate con lo sviluppo delle competenze linguistiche nella lingua inglese, la conoscenza della cultura, delle tradizioni nazionali e locale, nonché de

lle imprese del territorio canicattinese.

Durante i cinque giorni, gli studenti si confronteranno sul tipo di impresa da implementare, sulle caratteristiche giuridiche dell’azienda, sul prodotto locale da vendere, sul marketing, sulla registrazione delle principali attività aziendali e sul mercato del lavoro . Inoltre, gli studenti avranno un incontro con il Sindaco della nostra città il quale li informerà sulla realtà economica locale e   visiteranno alcune aziende del territorio e intervisteranno alcuni imprenditori. Si visiteranno le città di Canicattì, Naro, Palermo e la Valle dei Templi di Agrigento.

Link vai su